martedì 14 aprile 2009

Insieme si può risorgere...


Trivigliano...un piccolo paese, una manciata di case sulla cima di un monte; ai suoi piedi, piccoli fazzoletti di erba smeraldo rivestita dei colori della primavera e del suo manto delicato, punteggiati di case; altri monti gli fanno corona imbiancati di neve che spicca sulle azzurre montagne, rendendo fiabesco il paesaggio. Una pace e una tranquillità ineffabili riempiono il mio cuore. La comunità è ospitata in un ampio edificio che sembra volersi arrampicare sulla nuda roccia, tra le case antiche costruite ancora di mattoni di pietra. Questa comunità annuncia che la speranza non è un semplice nome astratto, una leggera bruma destinata a dissolversi alle prime luci dell'alba. Insieme si può risorgere...e ciò che fa risorgere e dà vita è l'amore. I ragazzi affetti da dipendenza dalle sostanze sono recuperati soprattutto partendo dal punto di vista umano, esortati a compiere un cammino introspettivo per riconoscere e quindi affrontare le paure e le angosce. La comunità crea un ambiente d'amore in cui la persona non viene giudicata per quello che è o quello che fa, viene semplicemente recuperata nella sua umanità affogata nella melma dei problemi che hanno letteralmente travolto queste anime fragili, non cattive...Io penso che questi ragazzi feriti fin nelle profondità del cuore da mancanze altrui d'amore nei loro riguardi, hanno cercato nelle sostanze stupefacenti una via di fuga da quella realtà che li schiacciava. Non mi sono sentita di certo superiore a loro, anzi, mi hanno donato loro molta speranza e penso che chiunque abbia bisogno di essere recuperato ogni giorno nella sua umanità, attraverso un lavoro di introspezione e di superamento di sé.


Nessuno deve essere emarginato, per alcun motivo. E' vero che colui che ha problemi ci succhia fin nel midollo, ma dovrebbe essere accettato totalmente e così, sentendosi amato, comprendere di non essere solo. Sì, solo l'amore può far risorgere...Gesù non solo morì per amore ma risorse anche per amore...Allora insieme si può risorgere...
Posta un commento