sabato 28 novembre 2009

Gli altri, palestra per l'umiltà

Il nostro prossimo ci aiuta a rompere i nostri schemi mentali, ad essere meno ipocriti. Non bisogna desiderarli diversi da quello che sono, perché ci amareggeremmo la vita inutilmente: ci sono certe cose che non si possono cambiare e si devono accettare e affrontare così come sono. Il prossimo diventa allora la palestra ideale dell'umiltà, un'altra scala che ci porta al cielo.
Posta un commento