giovedì 12 agosto 2010

Pace e libertà

"Mi fanno male, trafiggono il mio cuore perché si allontanano da me. Ciò che mi fa maggiormente soffrire è che non si accorgono nemmeno di allontanarsi da me. Si costruiscono un Dio su misura, come un tempo il popolo ebreo si fabbricava un vitello d'oro da adorare. Satana vi fa credere di essere nel giusto, seppellendo il peccato, lui, il padre della menzogna! Popolo mio, non errare senza meta! Sono Colui che fascia le tue ferite, ma posso farlo solo attraverso la Chiesa, i miei ministri. Solo loro possono assolvervi dalle vostre colpe. Troppi scandali sono avvenuti, ma come rassicurai Pietro, così rassicuro voi: non temete!Satana vi sta vagliando, ma voi non smarritevi, sono sempre io la Porta dell'ovile. Ancora la mia anima sanguina, mi tormentano le anime religiose che si allontanano da me... Se voi mi ascoltaste!"

Anch'io sono infedele a volte, non accetto quelle piccole sofferenze che mi domandi, ma desidero immergermi in Te, ho sete della Tua presenza.
Posta un commento