venerdì 15 gennaio 2010

Preghiera per l'umiltà

Infondimi, Signore, una sincera umiltà, affinché io considerandomi quale veramente sono alla tua presenza, pieno di miserie e di peccati, mi creda dovuti tutti quei (come compaiono agli occhi del mondo) torti ed oltraggi. Dammi un grande disprezzo del mondo, affinché non faccia dipendere dai suoi giudizi e discorsi la mia felicità e la mia pace, ma tutta la riponga nell'amarti e nel piacerti. Così sia.
Imitazione di Cristo CAPO XXVIII
Posta un commento