sabato 7 maggio 2011

O Dio, tu sei il mio Dio

O Dio, tu sei il mio Dio... Sì, sei il mio Dio... Sei il mio Padre celeste a cui appartiene la mia vita. Sei la Persona più importante della mia vita e, posso affermare, di avertelo dimostrato. A volte nell' anima cala un buio molto fitto che vuole nascondere ai nostri occhi ciò per cui si vive e che è importante: la vita eterna. Entrare nel buio è desiderare ancor di più vedere la vita eterna. Quanto possono confondere il cuore di un uomo queste tenebre! Ti instillano il timore che dopo questa vita terrena non ci sia nulla e che esse abbiano ingoiato i nostri cari nel loro abisso senza fondo. Sei il mio Dio, il Dio di mio padre, sei tu che unisci i nostri cuori in un vincolo più forte del sangue. Ho anelato sempre a te, nonostante le mie imperfezioni che ho cercato di gettare nel mare della tua misericordia...
"Hai gettato in fondo al mare tutti i miei peccati"...
Posta un commento