martedì 24 maggio 2011

La morte? un capolinea?


Ma no! La morte non può essere un capolinea! Non è nemmeno un punto di arrivo; esso è il punto di partenza di una nuova vita, una vita immersa nella presenza di Dio. L'impostazione di questa vita dipende dal sapere dove andiamo. Sapere dove si va è fondamentale! La morte dei nostri cari al di là del nostro dolore umano, dovrebbe stimolarci ad affrettarci ad entrare nel luogo del riposo! E non inasprirci e gettarci nella disperazione più assoluta. Eloquenti le parole di Mario Filippo Bagliani riguardo alla sua morte: "Non pensate alla mia morte come ad una fine, ma ad un inizio, l'inizio di una nuova vita!"
Posta un commento