sabato 24 gennaio 2009

CONTINUO A CREDERE NELL'INTIMA BONTA' DELL'UOMO

Erano parole di Anna Frank. Nonostante sapesse quale sarebbe stata la sua fine, ella aveva una speranza incrollabile..."Penso che tutto volgerà al bene..."
Com'è difficile avere fiducia ancora in quest'umanità che, facilmente, si volge al male! Nell'atteggiamento di Anna Frank c'è una grande fede in Dio, nel suo potere di trarre del bene anche dal male, nella sua onniscienza.
Avere fiducia in Dio porta ad avere fiducia anche sulle possibilità dell'uomo. La fede rende tutto possibile...quanti esempi realmente accaduti potrei dare!
Ne racconto uno.
Un bambino della nostra classe aveva fatto un dispetto ad un suo compagno. Questo atto ha causato una reazione violenta da parte dei genitori del bambino che ha subito questo torto. Stava per scoppiare un violento temporale: genitore contro genitore, genitori contro insegnanti, genitori contro scuola...
Insomma, un vespaio di proporzioni gigantesche.
L'unica cosa da fare, era piegare le ginocchia di fronte a Gesù Eucaristia e affidargli la causa...
"Ti prego, Signore, fa che il colpevole abbia il coraggio di presentarsi, altrimenti i genitori alzeranno un polverone!
Dopo questa preghiera, il mio animo è ritornato alla pace e non ho più pensato alla cosa.
Tempo un giorno, tutto si è accomodato: i bambini si sono chiariti fra di loro e il colpevole è uscito...Il vespaio si è azzittito e tutto si è sistemato. Questo è uno dei fatti accaduti realmente.
Posta un commento