mercoledì 13 ottobre 2010

La misericordia di Dio nella confessione

E nel deserto dell'anima, ecco che lentamente l'acqua lenisce l'arsura. Penetra tra le fessure della terra spaccata, assetata. Dal profondo a te grido, o Signore! Hai sentito l'urlo della mia anima? Hai sentito il silenzio profondo in cui è caduta? Nel dramma dei suoi limiti, del suo incespicare, della sua solitudine infinita, ha avuto il coraggio di voltare il suo sguardo alla fonte, alla sorgente della vita che sei Tu, o Dio. La misericordia è quell'acqua che irrora il deserto della mia anima. Ed ecco tutto ad un tratto che fiorisce...Esplode la primavera. Il mio deserto è intriso ora di profumi di fiori ed il silenzio diventa l'armonia della natura che esplode... Oh sì, immensamente ti amo o Dio e dal profondo la mia anima a te grida... oh Signore, ascolta. Hai ascoltato il grido della mia bocca...Signore, mio Dio, ti loderò per sempre!
Posta un commento