lunedì 28 novembre 2011

Una sofferenza eterna


Mentre rimane piacevole e dilettevole parlare del Paradiso, difficilmente si pensa alla realtà di sofferenza dell'inferno. E' vero che qui sulla terra viviamo la sofferenza in un modo anche molto intenso, tuttavia essa è limitata nel tempo. Ciò è di gran vantaggio per noi uomini, incapaci di soffrire per lungo tempo. Ciò che è orribile dell'inferno è proprio questo: la completa lontananza da Dio, la sofferenza continua dell'anima e la più completa disperazione. Ma quante volte quando si presenta a noi una sofferenza, aneliamo a giungere alla fine di questa?

Non comprendiamo l'inferno, così come non comprendiamo pienamente il Paradiso, a causa della nostra provvisorietà, sia nel bene che nel male.
Posta un commento