martedì 25 ottobre 2011

Peccati e imperfezioni

L'uomo sembra avere nostalgia del posto da quale è venuto. Egli trova la sua completa realizzazione nell'idea dell'eternità. Egli esisteva da tempo: prima della nascita era nel pensiero di Dio. E' nato per il cielo e non si capacita dell'idea della morte: fin da sempre ha pensato a una vita senza fine... Solo l'amore è eterno, rimane nel tempo, perché ha origine da Dio, tutto il resto è soggetto alla corruzione.
Posta un commento