martedì 18 ottobre 2011

Il Celebrante

                                                        
Il celebrante quindi, non è tenuto a inventare chissà che cosa per attirare la gente. Egli deve far comprendere l'importanza del sacrificio Eucaristico e non può aggiungere qualcosa di sua iniziativa, cambiare qualche formula. Egli deve saper indicare Cristo e la sua presenza reale.
Posta un commento