giovedì 2 dicembre 2010

Rispetto per l'Eucarestia

Il rispetto per l'Eucarestia nasce soprattutto dalla consapevolezza del nostro peccato. Per questo motivo ritengo molto pericoloso che il ricevere la Comunione sullla mano si sia diffuso così rapidamente. La società di oggi non conosce il peccato, tutto è lecito. Questa mentalità si può essere diffusa anche tra i cattolici e perciò, il ricevere la Comunione sulla mano diventa pericoloso. Lo vedo dalla mia esperienza personale: quando sono maggiormente raccolta, non frastornata da mille altri pensieri e consapevole di Chi vado a ricevere, preferisco stare in ginocchio, in adorazione. La consapevolezza del mio peccato non mi allontana da Dio, anzi, mi avvicina sempre di più, in un modo del tutto speciale. Vedo Gesù chinarsi sulle mie ferite, perdonarmi e mi sento davvero felice, anche di essere imperfetta, perché altrimenti non mi sarei potuta rifugiare dentro il Suo Cuore. I nostri atteggiamenti esteriori esprimono ciò che noi abbiamo dentro di noi.
Inoltre pensavo che nelle apparizioni della Madonna, approvate dalla Chiesa, il o la veggente s'inginocchia di fronte alla Madre di Dio...Ma perché allora noi, quando riceviamo il Corpo di Cristo che è anche Dio, non ci inginocchiamo e ci permettiamo di prenderLo sulle mani...Magari ci laviamo le mani dopo...Il colmo! Abbiamo tolto la divinità a Dio, quando in realtà i veggenti cascano in ginocchio di fronte alla Madonna...
Posta un commento