venerdì 14 agosto 2009

Preghiera

Caro Gesù, sai, a volte quando sono più debole, vorrei lasciare la mia croce, pregarti di sollevarmi dalla sofferenza fisica che rende il cammino spirituale più faticoso, ma poi il mio cuore si dilata riconoscendo l'amore di cui l'hai colmato. Riconosco che, vista sotto il profilo dell'eternità questa sofferenza è una perla preziosa, la cosa più bella della mia vita...e riconosco anche che in realtà la mia croce è così leggera...Mi sento fortunata...o meglio la più felice del mondo, al sicuro...Io ho ricevuto tante e tante grazie... Grazie, o Gesù, perché mi sostieni....
Posta un commento