sabato 1 agosto 2009

Finito anche luglio!

Ed è trascorso anche luglio. Manca un mese e mezzo all'inizio della scuola e sono contenta! Ogni estate che trascorro a Ge, è caratterizzata da un qualcosa di particolare. Quest'anno ho letto un libro sulla Madonna di Medjugorie e sulla storia dei veggenti. Mi ha entusiasmato molto e ha accresciuto la fede che mi ha sostenuto nelle varie vicende familiari. In "braccio" a Maria mi sono sentita sicura, al riparo da ogni tempesta e sofferenza, capace di superare ogni problema e difficoltà. In fondo la Madonna di Medjugorie è la Regina della Pace...So che parlare di questo proprio quando si è scatenata quella bufera, ormai nota a tutti...sembra quasi inopportuno...ma bisogna avere il coraggio di essere sinceri... Fino a quest'estate, per essere del tutto sincera, non mi sono mai interessata alle vicende delle apparizioni. Leggevo i messaggi che sono molto laconici ma densi di significato ma ne ignoravo la storia. La Madonna anche se possiede vari titoli è sempre una... Ho letto la storia con interesse e, come già ho raccontato, io e una mia amica siamo andate a fare un pellegrinaggio alla Madonna della Guardia. Non era mirato a ricevere nessuna grazia in particolare ed è diventata una routine piacevole di ogni estate! Abbiamo fissato per il 4 luglio il pellegrinaggio e la mattina dello stesso giorno, dopo tanti anni di silenzio, ecco che vedo di nuovo in sogno la Madonna. Sapevo che era la Madonna di Medjugorie e stava affidando ad un uomo un messaggio. Io ero a lato e la vedevo di profilo. La folla presente all'apparizione era composta da uomini. Il sogno mi ha lasciato tanta pace e gioia, anche se ci sono un po' rimasta male perché la Madonna non ha affidato a me quel messaggio! In quel periodo non potevo sapere nulla di ciò che sarebbe accaduto adesso... In giornata siamo andate al Santuario: era il primo sabato del mese! Ero indecisa se raccontare o meno questo episodio...Il Signore mi ha ispirato a farlo.
Posta un commento