lunedì 20 giugno 2011

Entrò a porte chiuse

Quando ci chiudiamo nell'egoismo, chiudiamo le porte a Dio e al prossimo. Ci barrichiamo nelle nostre pretese e vizi... ci prendiamo troppo sul serio, facciamo delle nostre esigenze il nostro mondo. Gesù, però, ha dimostrato di saper entrare anche quando le porte sono chiuse: supera i confini dei nostri egoismi, perché il suo amore non ha confini, non conosce ostacoli. Egli ci ama non perché abbiamo alcun merito ma semplicemente perché è amore puro. Non lo spaventano le resistenze, Egli entra nel nostro cuore e ci saluta: “Pace a te!” ovvero: “Shalom!”.
Cadono perciò le barriere e, con la sua grazia, apriamo il cuore ai fratelli.
Posta un commento