lunedì 27 giugno 2011

Costruire la pace

Tutti aneliamo alla pace, ma pochi si rendono conto che la pace dipende da noi. Spesso si desidera che attorno a noi, tutto vada a gonfie vele, senza intoppi di sorta. Non è sempre così. Un proverbio afferma che il mondo è bello perché è vario, ma la varietà crea anche contrasti e, comunque rafforza ed esercita la carità.Ho accennato che qualche volta filtriamo Dio attraverso la nostra psiche, lo vediamo, cioè a nostra immagine e somiglianza e che Lui, essendo perfetto esula dai nostri canoni così rigidi e privi di carità. Così accade con il prossimo. Filtriamo il suo modo di essere attraverso le nostre esperienze, le nostre ferite e lo vediamo alterato. Uno che non ha ricevuto amore dalla famiglia, difficilmente crederà che Dio l'ama e si sentirà perseguitato e non voluto anche dal suo prossimo. Allora bisogna avere l'accortezza di costruire la pace prima dentro il cuore. Un cuore pieno di pace e amore sarà in grado di vedere il bene anche negli altri.
Posta un commento