giovedì 8 dicembre 2011

Maria, segno della purezza

Oggi, solennità dell'Immacolata, è uno spiraglio che lascia intravedere il Natale del Signore. Maria era pura di cuore. La purezza è una scala che porta a Dio. Non riflettiamo abbastanza sui sì di Maria, pronunciati l'uno al momento dell'Annunciazione, l'altro al momento della Passione.

Essa nella sua purezza viveva già la vita divina. Per qualcuno forse sarà incomprensibile il primo sì di Maria. Potrebbe obbiettare che Maria era predestinata. E da qui si giungerebbe a tanti discorsi, confutazioni teologiche o a "tanti dubbi".

Dio è onnisciente, quindi sa a chi può chiedere tanto.
A talune persone non domanda sofferenze particolari perché sa già che non risponderebbero generosamente. Anche queste sono libere di rispondere "sì o no".
Posta un commento