martedì 13 dicembre 2011

Il nuovo olocausto

Si parla tanto di dialogo, di rispetto della vita, ma poi, in questo periodo storico, in cui i diritti degli uomini sembrano prevalere più dei doveri, accadono le più grandi nefandezze e le violazioni impressionanti della vita. Una di queste è senz'altro l'aborto che avviene fra l'indifferenza generale, pochi danno voce a questi piccoli. Sul web girano tanti video impressionanti a tal proposito. E' il nuovo olocausto perpetrato sui piccoli che senza protestare diventano angeli del cielo.
Le violenze sulle donne...stessa cosa. E' una violazione della vita stessa, queste violenze possono uccidere la persona, ferirla talmente tanto da rovinarle la vita. Tanti passi sono stati compiuti, ma di fatto, se esistono tante leggi a tal proposito, i violentatori, dopo pochi mesi di carcere, sono rilasciati tranquillamente...
Posta un commento