lunedì 21 settembre 2009

Pensieri al vento

Che sensazione strana! O meglio, che pace assoluta! Gli avvenimenti seppur gravi, pieni di difficoltà, mi scivolano addosso come trasportati dal vento, come granelli di sabbia. Mi stupisco di trovare tutta questa pace dentro il mio cuore. Sembra un immenso prato avvolto dal calore del sole. Mi sento libera da tutto e da tutti. Ho un grande desiderio, quello di conoscere Gesù, attraverso la lettura del Vangelo. Si ricomincia la settimana, con i suoi ritmi veloci ma anche dolci e sublimi. Ho compreso che bisogna lasciare i propri schemi mentali, avere un cuore aperto per poter accogliere le sofferenze dell'altro, senza giudicarlo, anche se bisogna additargli con fermezza la verità che è solo una. Oh sì, aborrire il peccato ma perdonare il peccatore. E' difficile soprattutto quando il prossimo, forse non per malizia, ma a causa della sua debolezza, ci fa del male. Gesù solo mi libererà e mi donerà l'aiuto. Lo sento accanto a me, lo vedo rivivere, lo sento in questa forza che sostiene il mio cuore.
Posta un commento