venerdì 7 gennaio 2011

L'amore è la chiave di tutto

Mi viene in mente santa Teresina quando pensava alla sua vocazione specifica in seno alla Chiesa. Volendo abbracciare tutte le vocazioni, ella pensò di incarnare ciò che le animava e le vivificava. Questa era la carità. La carità dovrebbe essere l'anima di ogni cosa, di ogni azione. Partecipare all' Eucarestia senza amore è come svuotarla di ogni senso e bere la propria condanna. Essa è il centro della vita cristiana, ma potrebbe diventare nient'altro che un'abitudine. Il nostro compito sarebbe quello di non renderla tale. La carità è quel filo che ci tiene legati saldamente a Dio, a noi sta a superare ogni forma di egoismo...e non è facile!
Posta un commento