sabato 1 gennaio 2011

Buon anno nuovo!

Sembra ieri che ho scritto il posto dell'inizio anno 2010... ed eccoci al 2011. Ogni anno è diverso, custodisce una sorpresa, una caratteristica particolare che lo contraddistingue dagli altri. Ieri sera sono andata a confessarmi... Dopo tanto tempo, sono finalmente uscita. Le strade di Roma sono meravigliose: gli abitanti adornano le terrazze e i poggioli di luci colorate che abbelliscono, danno alle strade un'aria totalmente diversa. La gente si attardava nei negozi per fare gli ultimi acquisti. Taluni erano carichi di buste stracolme. Che effetto curioso vedere Roma a quell'ora! Affondata nel buio, già scoppiettante dei botti che avrebbero salutato il nuovo anno. Tutte le finestre delle case erano illuminate. Abbiamo aspettato il nuovo anno giocando a carte. A mezzanotte gli abitanti dei palazzi circostanti, hanno cominciato a far scoppiare i fuochi d'artificio: meravigliosi, coloratissimi!!!Verdi, blu, rossi... Bhe, devo ammettere che i romani fanno le cose in grande!!! Non avevo mai visto i fuochi d'artificio in mezzo alle case! Belli, ma non ho mai condiviso il modo di festeggiare, facendo scoppiare i botti, soprattutto come hanno fatto a Napoli... Cosa serve usare le armi da fuoco in casi come questi? Non riesco proprio a capirli, non ha assolutamente senso. Una nota positiva: la prima bambina di questo anno nuovo, è nata proprio nel nostro ospedale a Cristo Re!!!!
Posta un commento