lunedì 27 settembre 2010

Sequere me

“Seguimi”.
È un comando che Gesù rivolge ai discepoli. Usa spesso questo termine e lo rivolge anche a noi che viviamo in altri tempi, a distanza di 2000 e più anni dalla Sua nascita. “Seguimi”.
Egli è rimasto vivo nell’Eucarestia. Se lo si immagina vivo, presente, allora tante cose non si farebbero. Ecco perché Gesù non ha usato il verbo “imitare”. Seguimi perché sono vivo e ti sostengo lungo il tuo cammino.
Posta un commento