domenica 8 dicembre 2013

Immacolata Concezione

Oggi è la festa dell'Immacolata, festa molto importante per i cristiani. L'Immacolata Concezione è un dogma in cui crede la Chiesa ed è legata alle apparizioni a Lourdes. La storia dell'umile Bernadette Soubirous che vide la Madonna, ha avuto seguito con numerosi miracoli di guarigioni del corpo e dello spirito. Dio, permettendo a Maria, sua Madre, di apparire a Bernadette, ha voluto far comprendere ancora una volta che non sceglie le persone colte e superbe, ma i piccoli e gli “ignoranti”. Sceglie costoro perché chi deve esaminare la cosa, non possa asserire che è stato un puro frutto della fantasia e degli studi della persona. Chiaramente non sceglie le persone che, oltre ad essere ignoranti sono grette di animo, ma coloro che sono piccoli, che hanno una fede straordinaria, che sanno sperare e confidare in Dio. Ogni apparizione ha la sua storia. La Madonna un giorno, apparì a Bruno Cornacchiola di religione protestante proprio mentre esaminava la Bibbia e preparava un sermone contro Maria. Voleva uccidere il Papa. Maria apparve a Bruno e la vita di costui cambiò in un battibaleno. Conosco alcune persone che lo incontrarono e videro il suo sguardo: mi hanno raccontato che aveva gli occhi luminosi e la sua anima era adornata di un'umiltà incantevole.
La storia di Bernadette ha tutt'altro stampo. Ella era cagionevole di salute, afflitta da un'asma che la tormentava con attacchi frequenti. Non aveva cultura, nemmeno del catechismo. La sua fede era pura e genuina, nata tra le mura domestiche dall'esempio della madre e del padre. La sua famiglia fu travagliata da parecchie croci e viveva nella miseria. Bernadette non si riteneva degna di vedere la Madonna e non la chiamò mai tale. “Aquerò” era il nomignolo che le aveva affibbiato la giovane Bernadette, ovvero “quella cosa”. La bella Signora non si era mai presentata se non quando Bernadette, spronata da coloro che volevano valutare il fenomeno, le domandò insistentemente il suo nome. Maria si presentò come l'Immacolata Concezione. Usò il dialetto del luogo, questo a sottolineare che Dio non ha una lingua particolare, l'amore lo spinge a parlare ogni lingua pur di farsi capire dall'uomo.
L'apparizione fu come un'approvazione da parte del Cielo del dogma che di lì a poco era stato proclamato tra grandi discussioni, studi e dibattiti. La Chiesa non può approvare qualcosa contraria alla fede verace. Maria è la Persona più indicata per spiegarci e comunicarci il mistero profondo del Natale e il suo spirito. Maria ha meritato di ospitare nel suo grembo Gesù semplicemente per la sua umiltà. Ella viveva profondamente la comunione con Dio e aspettava ardentemente l'avvento del Salvatore. Per tale motivo fu scelta da Dio, così come lo fu Giuseppe, suo sposo.
Posta un commento