mercoledì 4 dicembre 2013

Calunnie


Pazienta per un poco: le calunnie non vivono a lungo. La verità è figlia del tempo: tra non molto essa apparirà per vendicare i tuoi torti.” Immanuel Kant.


Quanto dolore però! Il cristiano pensa che in questi casi, quando sia oggetto di calunnie, Dio prenda le sue difese. I tempi di Dio non sono i nostri e il suo modo di difenderci è sapiente perché ci conosce fino in fondo e... conosce anche gli altri. Quante volte i salmi cantano: “Quando ero ancora informe, già mi conoscevi.”
I santi hanno conservato la loro gioia perché facevano questo: affidavano a Dio tutte le loro pene, sapendo che lui li avrebbe difesi. Dio non si compiace della menzogna, presso di lui il malvagio non trova dimora... e li esclude dal suo Regno. Chi compie il male, chi inganna, chi ama la menzogna, non riesce ad entrare nel Regno dei Cieli, non riesce ad arrivare alla conoscenza di Dio, non otterrà così facilmente il dono della fede, semplicemente perché lui stesso ha chiuso il suo cuore e nonostante Gesù bussi al suo cuore, non apre, non lo sente... o finge di essere sordo e cieco, perché intuisce che Dio è comunque esigente e quando qualcuno lascia che Lui diventi padrone della sua anima mette tutto a soqquadro, come noi non vorremmo. Riprendiamo l'episodio dell'adultera. Dio la perdona... però è anche vero che il suo perdono deve cambiare qualcosa nella sua anima. Gesù infatti rivolgendosi all'adultera, dopo che tutti sono andati via senza condannarla, dice queste parole: “Nessuno ti ha condannata? Neanch'io ti condanno, d'ora in poi va' e non peccare più”
Dopo l'incontro vero con Gesù non si deve più peccare... o almeno ci si prova.
Mi colpì molto il comportamento di Padre Pio di fronte alle calunnie mosse sul suo conto: “Bisogna perdonare, bisogna saper perdonare persone come queste...” ed ancora di fronte alle ristrettezze ingiuste che la Chiesa gli opponeva: “Sono figlio della Chiesa, la Chiesa è madre e non può volere il mio male!”
Chiaramente è un amore divino e umano insieme: ci vuole l'aiuto della Spirito Santo!
Posta un commento