sabato 21 novembre 2015

Vita eterna

È questo il tempo di conversione.
Domani è la solennità di Cristo Re, ma è lo stesso periodo storico che c'impone di riflettere sul vero senso della nostra vita e della morte. Non possiamo vivere dando importanza solamente alle cose materiali; se riflettiamo davvero, ci rendiamo perfettamente conto che tutto, senza che noi ci accorgiamo, può essere trafugato. Sto parlando anche di doni non prettamente materiali, di doni, cioè, che sono essenziali per la nostra vita: la salute, la vista, gli amici, la gioia, l'onore, l'amore, i nostri cari. Un attimo può cambiare il corso della nostra vita... e non sappiamo quando.
Come in tutti gli eventi difficili, dobbiamo farne tesoro per imparare a crescere interiormente, nell'amore verso Cristo. Bisogna approfittare di questo momento storico difficile, per crescere nella fede. Nulla ha più importanza dell'amore di Cristo e di prepararsi per la vita eterna. Tutto ciò che ci circonda è solamente un mezzo che ci permette di raggiungere la vita eterna. Invece di farsi prendere dal panico, domandiamo a Dio la forza di essere veri cristiani, di non soccombere mai alle forze del male e saper professare la fede anche nei momenti di persecuzione. Ci accorgeremo che tante difficoltà perderebbero il loro vigor
Posta un commento