domenica 7 luglio 2013

Papa Francesco e il lusso dei religiosi

 “A me fa male quando vedo un prete o una suora con un’auto di ultimo modello: ma non si può!”. Papa Francesco parlando ai seminaristi e alle novizie ha spiegato che la gioia non nasce “dalle cose che si hanno”, come auto di lusso o smartphone ultimo modello
Papa Francesco ha detto: “Alcuni diranno la gioia nasce dalle cose che si hanno, allora ecco la ricerca dell’ultimo modello di smartphone, lo scooter più veloce, l’auto che si fa notare. Ma a me fa male quando vedo un prete o una suora con l’auto ultimo modello, ma non si può!”, ha aggiunto suscitando un grande applauso dei circa seimila presenti.
“Io credo che la macchina è necessaria, si deve fare tanto lavoro, spostarsi tanto, ma prendetene una più umile. Se prendete quella bella, pensate a quanti bambini muoiono di fame. Soltanto quello. La gioia non viene dalle cose che si hanno”.
“In questo mondo in cui le ricchezze fanno tanto male, è necessario che noi preti, suore, tutti siamo coerenti con la nostra povertà. Quando trovi che il primo interesse di un’istituzione educativa, parrocchiale, è il denaro non fa bene. Questo non fa bene, è un’incoerenza”.
Posta un commento