lunedì 7 dicembre 2015

Maria Immacolata

Con la solennità di Maria Immacolata, domani, si apre il Giubileo straordinario dedicato alla Misericordia. È un momento storico importantissimo sia per la Chiesa che per il mondo intero. Già, perché cade in una circostanza singolare in cui l'Europa e il mondo intero, sono minacciati dagli attentati, per cui tutto assume una rilevanza unica, condita pure, se vogliamo azzardare, di un po' di timore. Eppure papa Francesco l'ha voluto fortemente. Un momento memorabile che forse non tutti comprendono. Chi più di Maria può desiderare la pace nel mondo? A Medjugorie, infatti, Maria si manifesta come Regina della Pace. Desidera fortemente la pace per gli uomini, ma questi, non la vogliono abbastanza, avviluppati come sono dai loro interessi economici. Non abbiamo quindi nulla da temere sotto la protezione di Maria. In fondo, anche quando Papa Francesco si è recato ultimamente in Africa, si temeva chissà che cosa, invece tutto è andato bene, senz'alcun incidente. Per cui non temiamo! La Bibbia ci esorta in continuazione a questo: “Non temete!”. Dio sa che la paura paralizza l'uomo e non gli permette di fare un passo! “Perciò non temiamo se trema la terra, se crollano i monti sul fondo del mare!” recita un Salmo!
In Dio non dovremmo temere nulla, non ci può accadere niente di male, perché il nostro desiderio più profondo dovrebbe essere unirsi a Lui, oltre questa vita. Le paure che avviluppano la nostra vita terrena, sono paure che riguardano la nostra sopravvivenza sulla terra. Se ci si riflette un po', vedremo pure che è così...
Affidiamo a Maria tutte le nostre preoccupazioni... Vorrà mai il nostro male? Lei è la Madre per eccellenza, se anche la nostra madre terrena ci abbandonasse, Lei non lo farà male. Anche questo dice un salmo: “una mamma si scorda forse del suo bambino? Se anche una mamma sulla terra si scordasse del suo bambino, io non lo farò”. È Dio che parla nel salmo... Crediamoci sul serio, non semplicemente come se fosse una favola inventata da qualcuno che non sapeva cosa fare, o una filosofia che ci riguarda da lontano e che consigliamo agli altri, ma non vogliamo farla nostra!

Posta un commento